Samir: Masters & Slaves Vol. 4

Samir Masters Slaves Vol Samir non fa altro che combinare guai e provocare gli altri schiavi dell harem la Regina stanca di sentire continue lamentele sul giovane schiavo per questo motivo decide di venderlo ma Agris innam

  • Title: Samir: Masters & Slaves Vol. 4
  • Author: Taylor Kinney
  • ISBN: null
  • Page: 341
  • Format: Kindle Edition
  • Samir non fa altro che combinare guai e provocare gli altri schiavi dell harem, la Regina stanca di sentire continue lamentele sul giovane schiavo, per questo motivo decide di venderlo, ma Agris innamorato di lui e la Regina alla fine cede alle sue preghiere e lo accontenta, dando a Samir un ultima possibilit , a condizione che Agris se ne faccia carico e garantisca diSamir non fa altro che combinare guai e provocare gli altri schiavi dell harem, la Regina stanca di sentire continue lamentele sul giovane schiavo, per questo motivo decide di venderlo, ma Agris innamorato di lui e la Regina alla fine cede alle sue preghiere e lo accontenta, dando a Samir un ultima possibilit , a condizione che Agris se ne faccia carico e garantisca di tenerlo fuori dai guai e lontano dai suoi favoriti Quando tutto sembra andare nella giusta direzione il ritorno del Principe Alexander rischia di turbare il precario equilibrio raggiunto dalla nuova coppia, riuscir nell intento di riprendersi Agris o il dolore che gli ha procurato abbandonandolo troppo grande da superare

    One thought on “Samir: Masters & Slaves Vol. 4”

    1. buon romanzo,l'autrice riesce a rendere simpatico un personaggio fino a qui odioso,la serie migliora ad ogni libro.

    2. E, niente, io quattro libri di questa serie l'ho letti.Non ci siamo.Il BDSM non è questo, e non si può neanche parlare di Sindrome di Stoccolma. Non so come facciano a funzionare, non so come possano piacere!Sono personaggi piuttosto vuoti, piagnucolosi e irritanti. NO, no e no.Interrompo la serie, per me è troppo mediocre.

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *