Filastin. L'arte di resistenza del vignettista palestinese Naji Al-Ali

Filastin L arte di resistenza del vignettista palestinese Naji Al Ali Naji Al Ali stato assassinato a Londra nel per quelle idee politiche che ha espresso con forza nelle sue opere ogni giorno della sua vita uno dei vignettisti pi importanti della storia del mondo

  • Title: Filastin. L'arte di resistenza del vignettista palestinese Naji Al-Ali
  • Author: Naji al-Ali
  • ISBN: 9788890693984
  • Page: 239
  • Format: Hardcover
  • Naji Al Ali stato assassinato a Londra nel 1987 per quelle idee politiche che ha espresso con forza nelle sue opere ogni giorno della sua vita uno dei vignettisti pi importanti della storia del mondo arabo e alla sua morte ha lasciato un eredit di oltre quarantamila vignette Handala, il suo personaggio pi importante, una vera e propria icona della resistenza palNaji Al Ali stato assassinato a Londra nel 1987 per quelle idee politiche che ha espresso con forza nelle sue opere ogni giorno della sua vita uno dei vignettisti pi importanti della storia del mondo arabo e alla sua morte ha lasciato un eredit di oltre quarantamila vignette Handala, il suo personaggio pi importante, una vera e propria icona della resistenza palestinese ed popolarissimo nei paesi arabi come nel resto del mondo Filastin in arabo significa Palestina Naji Al Ali uno dei suoi figli e ancora bambino ha dovuto lasciarla per diventare profugo come la maggioranza dei palestinesi a causa della proclamazione dello Stato d Israele Filastin la terra in cui non ha potuto fare ritorno ed il centro di tutta la sua opera artistica ma non solo nel senso geografico, ma anche umano e simbolico, cio la causa giusta ovunque sia nel mondo Il suo obbiettivo era quello di avere un dialogo diretto e quotidiano con chi viveva la sua stessa realt dal campo profughi palestinese alle grandi citt arabe Naji Al Ali ha lavorato per le maggiori testate giornalistiche del mondo arabo ed tuttora molto pubblicato.

    One thought on “Filastin. L'arte di resistenza del vignettista palestinese Naji Al-Ali”

    1. Pur non condividendo la sua divisione del mondo in bianco e nero, non posso fare a meno di apprezzare il valore di una tale opera di contemporanea denuncia e testimonianza delle sofferenze non solo del popolo palestinese, ma di tutto il mondo arabo.

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *