One thought on “Eldorado”

  1. "Eldorado" è un libro che si legge volentieri e in poco tempo. Luxuria sceglie di trattare un tema molto delicato, quello dell'omosessualità nella Berlino nazista. Lo fa per vie traverse, tramite il personaggio di Raffaele. Lui è un anziano attore di teatro e televisione, omosessuale, che vive nella Milano degli anni '80. A causa di un furto si trova a dover fare i conti con un passato che credeva di aver rimosso, ma che tornerà a bussare prepotentemente alla sua porta.Negli anni '30, Raffae [...]

  2. Il rischio di cadere nella retorica quando si parla di vittime dell’Olocausto, anche in un romanzo coerente ma senza pretese di ricostruzione storica - è sempre grande. In questo libro si scopre invece una Vladimir inedita e per niente banale, nonostante si tratti del suo primo vero e proprio esperimento narrativo. Vladimir, con la coraggiosa scelta di fare di un anziano il protagonista di un romanzo LGBT in un mondo gay che sembra ancora oggi non aver fatto proprio il tema della vecchiaia, f [...]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *